Il paesaggio del gusto,
il gusto del paesaggio
15·16 settembre

Data

15 - 16 - Settembre

Ora

Venerdì dalle 9 alle 18.30 | Sabato dalle 9 alle 13

Luogo

Valmarina, sede del Parco dei Colli di Bergamo – Bergamo Bassa

Convegno East Lombardy e Parco dei Colli di Bergamo:
il paesaggio del gusto. Il gusto del paesaggio
.
Obiettivo del convegno è promuovere una lettura del paesaggio a partire dai prodotti enogastronomici che ne caratterizzano l’immagine e ne definiscono i tratti peculiari.
           
In collaborazione con:            

Partner: 


Tutte le iniziative #Educational sono coordinate dal Bergamo Landscape and Garden Institute.

Condividi su

L’incontro, organizzato dall'Università degli Studi di Bergamo entro un percorso di collaborazione con il Parco Regionale dei Colli di Bergamo, vuole essere un’occasione di riconoscimento e valorizzazione dello stretto rapporto che esiste tra la produzione tipica e la costruzione dei paesaggi, facendo particolare riferimento al ruolo delle aree protette, all’interno delle quali molto spesso, come avviene nel Parco dei Colli di Bergamo, le relazioni tra contesto urbano e aree rurali sono dense e molteplici.
Nel quadro della riflessione e delle iniziative promosse dal progetto East Lombardy - European Region of Gastronomy, il convegno pone al centro tre prodotti e tre territori di riferimento: l’alpicoltura e la produzione casearia come chiave di lettura dei paesaggi di montagna; la viticoltura e la produzione vinicola quale produzioni strettamente collegate alle realtà collinari urbane; la maiscoltura e la polenta come contesti rurali e prodotti derivanti dall’agricoltura di pianura. 

> Scarica qui il programma dell'evento

All’interno del Parco Regionale dei Colli di Bergamo, così come in contesti simili, si è assistito negli ultimi anni a una generale rivalutazione delle produzioni enogastronomiche tipiche, che si accompagna a una feconda stagione in cui la costruzione di nuovi paesaggi agricoli è divenuta rilevante.
Se i produttori rappresentano quindi una delle forze in grado di modellare i paesaggi anche all’interno delle Aree Protette, analizzarne il ruolo, sostenere le buone prassi e promuovere la compatibilità ambientale e paesaggistica delle produzioni diventa necessario al fine di rafforzare il ruolo dell’area protetta stessa e dei suoi produttori.
Capire quanto il cibo costruisca paesaggio e come il paesaggio stesso possa costituire un moltiplicatore di valore per le economie locali è quindi, in altre parole, lo scopo ultimo del convegno, il quale si propone come un momento di riflessione e di individuazione di linee guida utili per lo sviluppo futuro del Parco dei Colli e non solo.

Il convegno è strutturato in 3 sessioni, ciascuna dedicata a uno dei territori-prodotti di riferimento. All’interno di ciascuna sessione verranno affrontati i seguenti temi:
- Cultura dei luoghi e prodotto tipico
- Politiche di governance territoriale
- Cibo e promozione del territorio.

A condurre ciascuna sessione vi sarà un discussant, il quale presenterà gli ospiti e avrà il compito, al termine degli interventi, di ripercorrere e tracciare le principali questioni dibattute, di individuare le buone pratiche, le linee guida e le tendenze emerse facendo in modo, anche attraverso domande ai relatori o domande da parte del pubblico, che si possano delineare le progettualità più promettenti per le Aree Protette in termini di gestione del paesaggio, governance, comunicazione e fruizione.

Prenota il tuo posto!