2014·Healing Landscape
6-21 September

Healing Landscape

Focus 2014

Benessere della mente, del corpo, dell’individuo e della collettività.
Per due settimane, l’energia della natura è protagonista a Bergamo e la parola d’ordine è Benessere. Con The Healing Landascape, tema dell’edizione 2014, si balza indietro nel tempo, si torna ai tempi dei monaci e delle cure dei semplici, delle piante officinali usate come rimedio sicuro per ogni malanno riscoprendo il valore del paesaggio nella nostra vita quotidiana.  
Il giardino quindi come personale anti-stress, luogo di sosta e accoglienza, ma anche giardino come strumento terapeutico attivo che aumentando il livello di serotonina nel corpo umano, influisce positivamente sulla riduzione dei periodi di degenza negli ospedali e delle quantità di farmaci antidolorifici. Attraverso la cura di orti e giardini, l’uomo attira a sé il potenziale energetico delle piante, lasciando fluire liberamente stati d’animo e pensieri, secondo quel bisogno recondito che gli antichi chiamavano: bio-filia. 

International Meeting

Cuore pulsante della Manifestazione, l’International Meeting al Teatro Sociale (20-21 settembre) è un’occasione unica per sentire e conoscere i protagonisti della progettazione del verde a confronto sull’idea di paesaggio, giardino e sul tema “The Healing Landscape”.
Novità! Attesissima novità di quest’anno è il tête a tête tra il Best in show al Chelsea flower 2014 Luciano Giubbilei e il notissimo capo giardiniere di Great Dixter Fergus Garrett. I due verranno intervistati dalla direttrice della rivista britannica Gardens Illustrated, Juliet Roberts e dal pubblico presente in teatro.
Si conferma, inoltre, il respiro internazionale della Manifestazione e si intrecciano i destini italo-britannici con la borsa di studio (di 3.000 sterline) offerta da Arketipos per un giovane studente meritevole di Great Dixter.

relatore
Stig L. Andersson (DK)

Stig L. Andersson (DK)

relatore
Fergus Garrett (UK)

Fergus Garrett (UK)

relatore
Pablo Georgieff (FR)

Pablo Georgieff (FR)

relatore
Luciano Giubbilei (FR)

Luciano Giubbilei (FR)

relatore
Mikyuong Kim (USA)

Mikyuong Kim (USA)

relatore
Ulf Nordfjell (S)

Ulf Nordfjell (S)

relatore
Antonio Perazzi (IT)

Antonio Perazzi (IT)

relatore
Giulio Senes (IT)

Giulio Senes (IT)

Green Square
in Piazza Vecchia

Si aprono i sipari, si alza il velo sulla natura e arte e paesaggio sono di scena in Città Alta.
Un’esplorazione creativa coinvolgerà i nostri sensi dal 6 al 21 settembre con il nuovo allestimento temporaneo in Piazza Vecchia firmato dall’artista/paesaggista londinese Peter Fink in collaborazione con Lucia Nusiner e Maurizio Quargnale.
A ispirare il nuovo allestimento scenografico è The Healing Landscape, il Verde come fonte di benessere, tema interpretato con creatività artistica dal progettista d’Oltre Manica che insieme a piante, fiori, luci e incanto storico, ha introdotto il colore tra i protagonisti della versione 2014 di Piazza Vecchia.
Un cuore rosso, anzi magenta, pulserà Piazza Vecchia tra melograni, giuggioli, piante aromatiche e medicamentose, facendo immergere i visitatori in un giardino onirico dove le emozioni della sorpresa si uniscono a quelle della curiosità e del relax.

progettista
Peter Fink (UK)

Peter Fink (UK)

progettista
Lucia Nusiner (IT)

Lucia Nusiner (IT)

Progetto illuminazione
Maurizio Quargnale (IT)

Maurizio Quargnale (IT)

Schizzo Piazza Vecchia
©Katuscia Ratto

I numeri
della 4° edizione

· 200mila visitatori (stimato)
· 16 giorni di allestimento in Piazza Vecchia
· 19 eventi
· 16 relatori internazionali
· Più di 2000 partecipanti ai convegni
· 59 aziende partner coinvolte

Green Square notturna

Gallery 2014



Sfoglia la brochure 2014